Agenda

Informazioni Evento

  • gio
    28
    Apr
    2016
    dom
    01
    Mag
    2016

    Festival del 1. maggio

    Bellinzona

    È un programma intenso quello che si svolgerà all’Espocentro di Bellinzona dal 28 aprile al 1. maggio 2016: quattro giorni di musica, teatro, presentazioni di libri e dibattito.

    La giornata del 1. maggio si trasforma in un festival dei popoli e dei lavoratori e in uno spazio di incontro e di condivisione. L’Espocentro sarà il crocevia di idee per la difesa del “bene comune”, che non si esprimeranno solo attraverso le parole dei sindacati ma anche attraverso la musica dei gruppi, gli spettacoli degli attori e la presenza delle associazioni attive nel nostro territorio. Un mercato solidale, una sala conferenze e proiezioni, una sala concerti e spettacoli saranno la scenografia di questi quattro giorni di festa e di riflessione sul lavoro che cambia e sulla precarietà generalizzata.

    Il festival del 1. maggio vuole abbracciare le generazioni, le esperienze e le storie del movimento operaio. In questi quattro giorni l’Unione sindacale vuole, attraverso le iniziative in programma, ricostruire i ponti fra tutte le realtà che credono sia necessario invertire la rotta di un mondo che genera insicurezza diffusa, sfruttamento e alienazione.

    Il primo e significativo ponte è quello costruito fra il 28 aprile, giornata mondiale della salute e sicurezza sul lavoro, e il 1. maggio, giornata dei lavoratori. Il festival si aprirà quindi con il convegno dell’Associazione aiuto delle vittime sul lavoro e si chiuderà con la manifestazione dell’Unione sindacale lungo le vie di Bellinzona. Un ponte ideale a significare ancora una volta che solo dalla presa di coscienza possono nascere le mobilitazioni collettive.

    20160501programma