Agenda

Informazioni Evento

  • gio
    14
    Mag
    2015

    La voce delle coscienze - Manifestazione di solidarietà con le vittime delle stragi in mare

    11:00Lugano – Lungolago, Rivetta Tell

    Le stragi senza fine nel Mediterraneo di uomini, donne e bambini in fuga da guerra e povertà non lasciano e non possono lasciare indifferenti le nostre coscienze.

    La risposta politica al fenomeno epocale delle migrazioni è inadeguata e insufficiente; le continue tragedie in mare, la mancata o carente accoglienza delle persone in fuga nei nostri Paesi sono la prova più evidente e drammatica del fallimento di una politica migratoria che dà origine a morte e sofferenza.

    Nei nostri Paesi vivono molte persone che condividono i medesimi luoghi di provenienza con le migliaia e migliaia di persone che non sono riuscite a raggiungere un’altra riva: più ospitale, meno difficile, dove potere esplicare il diritto inalienabile di ognuno a un’esistenza dignitosa e meritevole di essere vissuta. Molti di loro hanno perso in mare, o nei viaggi terribili all’interno di questi continenti in fiamme, familiari, amici, conterranei.

    Per manifestare la solidarietà con tutte le vittime, con le loro sorelle e i loro fratelli che vivono con noi; per chiedere con forza che là dove non arriva la politica arrivi la voce dei popoli e delle coscienze, si terrà il prossimo

    giovedì 14 maggio 2015, dalle 16.30 alle 18.30, a Lugano – Lungolago, Rivetta Tell

    una

    manifestazione di solidarietà con le vittime delle stragi in mare

    Si tratterà di una manifestazione senza discorsi politici, in cui sarà centrale la parola e la testimonianza delle persone che sono arrivate qui da noi.

    Dato il carattere della manifestazione (di solidarietà e senza specifica caratterizzazione politica), si chiede di partecipare segnalando in particolare l’aspetto solidaristico della manifestazione. Bisognerà dunque di evitare bandiere e/o striscioni non direttamente legati con questo spirito.

    Analogamente a quanto fatto da diversi sans-papier che hanno manifestato, negli scorsi giorni, a Roma, davanti a Montecitorio, si chiede anche di portare se possibile alcune barchette di carta, o altre creazioni che rinviino, simbolicamente, alle ragioni della manifestazione.

    Non sono previste bancarelle.

    Si segnala infine che la sera di mercoledì 13 maggio, alle 20.30, verrà proiettato al cinema LUX di Massagno il film di Stefano Ferrari “Lo stesso mare” (con discussione post-proiezione), un bellissimo film che tocca, con sguardo rigoroso e poetico insieme, gli stesi temi al cuore della nostra manifestazione. Un appuntamento da non perdere!

    20150514lavocedellecoscienze