Agenda

Informazioni Evento

  • mar
    01
    Ago
    2017

    1° d’agosto senza frontiere

    a partire dalle ore 9:00Chiasso, Piazza Indipendenza

    1_agosto_2017

    1° d’agosto senza frontiere

    ore 9:00 Torneo di calcio "Senza frontiere", campetto di Via E. Bossi

    ore 12:30 Pranzo conviviale in Piazza Indipendenza

    (Patria é umanità – Josè Marti, patriota cubano)

    Durante il primo d’agosto, festa nazionale svizzera, cogliamo l’occasione per festeggiare i valori più belli che nel corso dei secoli hanno accomunato intere generazioni: l’accoglienza, l’ospitalità per i rifugiati e gli esiliati, la solidarietà, la multiculturalità, l’umanità, il plurilinguismo.

    All’irresponsabilità di chi vuole i muri alle frontiere contrapponiamo il nostro essere aperti e solidali, accoglienti e generosi, ospitali verso chi fugge dalla guerra e dalla miseria per cercare un’oasi di tranquillità e di rispetto.

    Questo primo d’agosto senza frontiere si pone come obiettivo un momento in cui evidenziare quelli che per noi dovrebbero essere i valori che hanno fatto della Svizzera una terra d’accoglienza, di integrazione, di protezione dei biso- gnosi, di apertura, di rispetto per le minoranze.

    Vogliamo anche smarcarci da chi invece aspetta con ansia un’ulteriore occasio- ne per ribadire litanie che fomentano xenofobia e odio, con discorsi retorici, nazionalisti e populisti.

    Vogliamo festeggiare una Svizzera aperta ai migranti e ai richiedenti l’asilo, contraria alle esportazioni di armi, allo sfruttamento dei lavoratori e delle lavo- ratrici, solidale con le organizzazioni terzomondiste.

    La patria che vogliamo è una Svizzera ricca delle culture che la popolano, ospi- tale ed aperta, con la mano tesa al resto del mondo, umanitaria.

    Stopallignoranza 2 luglio 2017