Categoria: Comunicati stampa

fotositops-ticino4

Di nuovo smascherato il doppio gioco di liberali, Ppd e della destra!

Il Ticino esige delle risposte alle urgenze dei salari e delle condizioni di lavoro, della continua riduzione del potere d’acquisto dei Ticinesi, in materia di protezione dell’ambiente, ma liberali, Ppd e la destra dimostrano ancora una volta il loro doppio gioco a livello cantonale e federale. I loro discorsi in vista delle Cantonali del...

fotositops-ticino2

Il PS pronto a un accordo d’area Rosso-Verde

Il PS è pronto a concludere un accordo con i Verdi del Ticino e le forze di Sinistra al fine di collaborare sia su temi comuni importanti per il futuro del Cantone, sia in vista delle prossime elezioni federali. L’obiettivo è raddoppiare la rappresentanza dell’area Rosso-Verde ticinese al Parlamento federale. Il Partito Socialista è...

fotositops-ticino-11

Basi più solide per una nuova pianificazione ospedaliera

Il PS ritiene che sia necessario elaborare una nuova pianificazione ospedaliera, soprattutto alla luce delle due recenti decisioni del TAF riguardo all’attribuzione dei mandati e alla non conformità del contributo di 30.– richiesti al paziente per i letti AMI (acuti di minore intensità). Il PS esprime preoccupazione per il futuro di questo tipo di...

Inammissibile attacco di Morisoli a Manuele Bertoli!

Inammissibile attacco di Morisoli a Manuele Bertoli!

L’attacco di Sergio Morisoli a Manuele Bertoli sul suo handicap visivo è inammissibile e fa scadere il dibattito elettorale a un livello che non può essere accettato. Quello di Morisoli è un modo di fare discriminatorio, rappresentativo di chi mira a escludere le persone con un handicap in seno alla società. Il PS ritiene...

keringpostidilavoro-520x245

Luxury Goods: condizioni di lavoro inaccettabili

Condizioni di lavoro inammissibili, sfruttamento della manodopera ed estrema precarizzazione. A 5 anni dalla denuncia sindacale per lo stesso genere di casi, le attuali testimonianze di lavoratori della Luxury Goods indicano che non è cambiato nulla. Il PS si oppone con decisione a questo tipo di economia, chiede il potenziamento dei controlli dell’Ispettorato del...

salariominimononlusso

Salario minimo: fronte unito per un salario minimo rispettabile

Davvero vogliamo lanciare il segnale al paese che rimanere al beneficio di prestazioni sociali sia più conveniente che lavorare? Davvero vogliamo finanziare indirettamente i costi di aziende che non pagano adeguatamente i loro dipendenti andando a coprire i costi delle prestazioni versate a chi è escluso dal mercato del lavoro? Verdi, Socialisti e Comunisti...

Un’occasione mancata per un uso migliore del territorio

Un’occasione mancata per un uso migliore del territorio

Con il rifiuto all’Iniziativa contro la dispersione degli insediamenti, si è persa l’occasione per adottare delle soluzioni efficaci per un utilizzo più parsimonioso e razionale del territorio. La significativa percentuale di voti favorevoli indica tuttavia che molte cittadine e cittadini attendono che il Consiglio federale e il Parlamento trovino delle soluzioni efficaci in materia....

NO a un salario minimo inferiore a 20 franchi all’ora!

NO a un salario minimo inferiore a 20 franchi all’ora!

Riguardo alle discussioni sull’introduzione del minimo salariale legale, il PS ribadisce la sua ferma posizione: NO a un importo inferiore ai 20 franchi all’ora. Il salario minimo è una misura indispensabile per il nostro Cantone poiché permette di combattere la povertà permettendo a chi lavora, quindi anche a chi ha figli a carico, di vivere...

fotositops-ticino-3

Passo indietro di Ivan Pau-Lessi: una decisione responsabile

Il PS accoglie positivamente la decisione di autosospensione dalle funzioni pubbliche presa da Ivan Pau-Lessi, al fine di fare massima chiarezza sulle possibili implicazioni amministrative legate al caso dell’ex- dipendente del DSS condannato per coazione sessuale. Una decisione responsabile, nel quadro degli accertamenti voluti dal Consiglio di Stato riguardo al caso. Il PS ribadisce...

Ex-funzionario del DSS condannato per coazione sessuale: il PS esige massima chiarezza, in aperta trasparenza, su tutte le possibili implicazioni del caso.

Ex-funzionario del DSS condannato per coazione sessuale: il PS esige massima chiarezza, in aperta trasparenza, su tutte le possibili implicazioni del caso.

ll PS esige che venga fatta intera chiarezza sulle eventuali implicazioni legate al caso dell’ex-funzionario del DSS, condannato in primo grado per coazione sessuale.  Massima trasparenza, nel pieno rispetto della dignità e della sfera privata delle vittime. Nel caso in cui dovessero emergere responsabilità per mancanze amministrative da parte di persone vicine al partito,...