Categoria: Comunicati stampa

sprechi

Il PS sostiene il referendum contro la semaforizzazione del Piano di Magadino

Il PS aderisce al referendum “Basta sprechi!” contro la posa di semafori sul tratto stradale tra Quartino e Cadenazzo, per un costo di 3,3 milioni di franchi, in sostituzione delle rotonde. Questa decisione non poggia su dati attendibili e non migliorerà né le condizioni del traffico né i tempi di percorrenza. A due anni...

iniziativavsesportazioniarmi

Firmiamo l’iniziativa contro l’esportazione di armi anche verso i paesi colpiti da una guerra civile

Sabato 15 dicembre si terrà una giornata nazionale di raccolta firme per l’iniziativa contro l’esportazione d’armi anche verso i paesi colpiti da una guerra civile. Una giornata organizzata anche in Ticino, dove le firme verranno raccolte durante il mattino e fino alle ore 12:30 a Biasca, Bellinzona, Locarno, Lucano, Mendrisio, Morbo inferiore e Maggia....

Aumento sussidi cassa malati e potenziamento dell’ispettorato del lavoro: soddisfazione del PS per gli emendamenti accolti dal Parlamento

Aumento sussidi cassa malati e potenziamento dell’ispettorato del lavoro: soddisfazione del PS per gli emendamenti accolti dal Parlamento

Il PS e il Gruppo socialista in Gran Consiglio esprimono soddisfazione riguardo all’aumento dei sussidi cassa malati e al potenziamento dell’ispettorato del lavoro: due emendamenti accolti dal Parlamento, di fondamentale importanza per la popolazione del Cantone. Il Partito Socialista è soddisfatto dal fatto che il Gran Consiglio abbia accolto favorevolmente due importanti emendamenti proposti...

marinacarobbiopresidente

Congratulazioni a Marina Carobbio, Prima cittadina svizzera

Il conferimento della carica di Presidente del Consiglio nazionale e dell’Assemblea federale a Marina Carobbio, prima esponente del socialismo ticinese a ricoprirla, è motivo d’orgoglio e grande soddisfazione per il PS. Donna politica particolarmente competente e capace, Marina Carobbio saprà costruire ponti nel Paese nelle vesti di Prima cittadina svizzera, portando avanti una politica...

risultatonoiniziativaudcdef

NO alla legge del più forte, SÌ ai diritti umani

Il Partito Socialista è molto soddisfatto dal chiaro No espresso dalla popolazione svizzera contro la pericolosa iniziativa contro i diritti umani dell’UDC, a tutela di diritti fondamentali importantissimi come i Diritti umani e le istanze che ne garantiscono l’applicazione. La popolazione svizzera non vuole un paese isolato e respinge l’arroganza della politica portata avanti...

Scandalo Argo 1: la questione penale non esime dalle responsabilità politiche

Scandalo Argo 1: la questione penale non esime dalle responsabilità politiche

Il decreto d’abbandono riguardo al sospetto di corruzione nello scandalo Argo 1, che il Procuratore generale Andrea Pagani si appresta a notificare, non esime dalle responsabilità politiche dello scandalo e dalle sue conseguenze. Il PS evidenzia che le questioni di etica della politica generate da questo scandalo non possono essere ridotte alla questione penale...

Il PS determinato a confermare il seggio al Governo

Il PS determinato a confermare il seggio al Governo

Il Congresso elettorale del PS – tenutosi oggi ad Arbedo – ha determinato la lista del Partito per il Consiglio di Stato, composta da Manuele Bertoli, Danilo Forini, Amalia Mirante, Laura Riget e Fabrizio Sirica. Dal Congresso, che ha registrato una partecipazione di 300 iscritti e simpatizzanti al Partito, risulta una grande determinazione per...

NO a un dibattito con l’autore di frasi razziste

NO a un dibattito con l’autore di frasi razziste

Il Partito Socialista ha deciso di annullare il dibattito previsto domani a Bellinzona riguardo all’iniziativa contro i diritti umani dell’UDC, in votazione il 25 novembre, a causa delle ripugnanti affermazioni razziste di Tuto Rossi, il quale avrebbe dovuto parteciparvi in un faccia a faccia, confrontato alla Consigliera nazionale Marina Carobbio. Il video con le...

Modifiche della Legge sulla polizia da rivedere

Modifiche della Legge sulla polizia da rivedere

Il rapporto di minoranza riguardo alle modifiche della Legge sulla polizia, presentato dal Deputato socialista Carlo Lepori, chiede al Consiglio di Stato di rivedere le modifiche e le misure proposte. I dubbi suscitati dai nuovi poteri della polizia non sono infatti chiariti dagli articoli di legge proposti: l’allargamento dei poteri di polizia non deve...

Lista per il Consiglio di Stato: Ivo Durisch rinuncia a malincuore. La Direzione del PS propone la candidatura di Danilo Forini.

Lista per il Consiglio di Stato: Ivo Durisch rinuncia a malincuore. La Direzione del PS propone la candidatura di Danilo Forini.

Il Partito Socialista comunica a malincuore che Ivo Durisch, Capogruppo PS al Gran Consiglio, rinuncia alla candidatura al Consiglio di Stato a seguito del parere medico che gli sconsiglia a titolo preventivo di assumere il carico supplementare della corsa elettorale al Governo, considerati soprattutto i suoi inderogabili impegni parlamentari e professionali. La sofferta decisione...

150 posti di lavoro cancellati da Kering: imperativo un dibattito e delle risposte sul futuro economico del Cantone

150 posti di lavoro cancellati da Kering: imperativo un dibattito e delle risposte sul futuro economico del Cantone

Alla luce dei 150 posti di lavoro cancellati in Ticino dalla multinazionale della moda Kering, il PS ribadisce la necessità di un dibattito approfondito riguardo al futuro economico del Cantone, in particolare nel settore dell’alta moda, prima che sia definitivamente troppo tardi. L’allarmante situazione nel settore della moda, marcata da inchieste per evasione fiscale...

Cassa pensione e Consiglieri di Stato: i partiti di maggioranza agiscano, altrimenti sarà iniziativa popolare

Cassa pensione e Consiglieri di Stato: i partiti di maggioranza agiscano, altrimenti sarà iniziativa popolare

Il Gruppo socialista in Gran Consiglio chiede che i partiti di maggioranza si determinino riguardo all’assoggettamento dei Consiglieri di Stato alla Cassa pensione affinché la questione venga risolta una volta per tutte entro la fine della legislatura. Nel caso contrario, il PS proporrà alla base di lanciare un’iniziativa popolare peraltro già pronta. Di fronte...

Il no dei Ticinesi alla “Scuola che verrà” è chiaro, ma non sarà l’immobilismo a risolvere i problemi della scuola

Il no dei Ticinesi alla “Scuola che verrà” è chiaro, ma non sarà l’immobilismo a risolvere i problemi della scuola

La volontà dei ticinesi riguardo al credito per la sperimentazione del progetto “La scuola che verrà” è chiara: la popolazione ha respinto un progetto sostenuto dall’unanimità dal Consiglio di Stato e votato a larga maggioranza dal Gran Consiglio, obbligando l’insieme dei partiti a ripensare una riforma volta a migliorare la scuola e ad adattarla...

Espulsioni di richiedenti d’asilo vulnerabili: spiegazioni richieste al Consiglio di Stato e al Consiglio federale

Espulsioni di richiedenti d’asilo vulnerabili: spiegazioni richieste al Consiglio di Stato e al Consiglio federale

Gina La Mantia, Deputata PS al Gran Consiglio, ha inoltrato un’interpellanza, firmata dai membri del Gruppo socialista, con cui chiede al Consiglio di Stato delle spiegazioni riguardo al trattamento subito da richiedenti d’asilo vulnerabili – delle madri sole con i loro bambini, tra cui dei disabili – nell’ambito di espulsioni in cui viene utilizzata...

Cardiocentro e Mizar SA: situazione molto preoccupante

Cardiocentro e Mizar SA: situazione molto preoccupante

Il Partito Socialista ritiene molto preoccupante la situazione riguardo al Cardiocentro e le informazioni relative all’acquisto dello stabile Mizar a Lugano, in cui avrà sede il MedTech Center. La volontà dei Ticinesi – i quali hanno chiaramente espresso che non vogliono strette collaborazioni attraverso partecipazioni tra l’EOC e fondazioni o società private – e la convenzione...

Rimborsi spese e previdenza vecchiaia dei Consiglieri di Stato: il Parlamento decida una volta per tutte

Rimborsi spese e previdenza vecchiaia dei Consiglieri di Stato: il Parlamento decida una volta per tutte

Il Partito Socialista ritiene che l’annosa questione dei rimborsi dei Consiglieri di Stato vada risolta una volta per tutte dal punto di vista politico in Parlamento: il Gruppo socialista è risoluto a decidere sulla questione, ora si attivino anche gli altri partiti dell’arco parlamentare. Allo stesso modo, l’assoggettamento dei Consiglieri di Stato alla Cassa...