Categoria: Difesa del servizio pubblico

christian-vitta-lo-scorso-7-marzo-1

Interrogazione di Ivo Durisch: “Mandati per trasporti scolastici: finita la festa?”

Il Gruppo PS al Gran Consiglio ha inoltrato, con firma del Capogruppo Ivo Durisch, un’interrogazione con cui chiede al Consiglio di Stato l’ammontare del risparmio ottenuto grazie al passaggio dal trasporto speciale al trasporto di linea presso le scuole medie di Pregassona. Un’interrogazione nata da una risposta del Governo a un’interrogazione di Matteo Quadranti, con cui...

14992083_960086680769618_3664755860789534629_n

Officine di Bellinzona: garantire i posti e il volume di lavoro

Il Partito Socialista ribadisce il suo impegno al fianco delle maestranze e dei sindacati affinché vengano garantiti i posti e il volume di lavoro delle Officine di Bellinzona. Il trasferimento e la conversione del comparto industriale possono rappresentare una buona opportunità per il futuro a condizione di garantirne i volumi di lavoro e che...

dscf1638

Officine di Bellinzona: interrogazione di Marina Carobbio

Alla luce delle informazioni riguardo al trasferimento delle Officine di Bellinzona e alla conversione del comparto industriale, emerse oggi nella stampa, la Consigliera nazionale  Marina Carobbio ha inoltrato un’interrogazione con la quale chiede al Consiglio federale come intenda agire affinché gli accordi presi – riguardo al Centro di competenza tecnologico – vengano rispettati ed...

14992083_960086680769618_3664755860789534629_n

Officine di Bellinzona: i posti di lavoro vanno mantenuti e i lavoratori rispettati

Il Partito Socialista s’impegna a fianco dei lavoratori delle Officine di Bellinzona affinché gli accordi sottoscritti vengano rispettati e i posti di lavoro mantenuti. La situazione e il futuro incerto dei lavoratori esigono dalle FSS più serietà, chiarezza e trasparenza. Il trasferimento delle Officine di Bellinzona e la conversione del comparto industriale paventati dalle...

19944332_1922514984698300_1504749733074406989_o

Navigazione Lago Maggiore: accordo trovato, sciopero concluso. Commenti e interviste.

Sabato 15 luglio le lavoratrici e i lavoratori della Navigazione Lago Maggiore sono tornati al lavoro poiché è stato trovato un accordo dopo 20 lunghi giorni di sciopero, a dimostrazione che la mobilitazione e il sostegno della popolazione è fondamentale per ottenere simili risultati. Un accordo che comprende le rivendicazioni dei 34 dipendenti licenziati della...

19961298_1923901611226304_2231102761779729320_n

Complimenti del PS ai “pirati” del Lago Maggiore

Il PS si felicita che le lavoratrici e i lavoratori della Navigazione Lago Maggiore (bacino svizzero), in sciopero dallo scorso 25 giugno in seguito al licenziamento collettivo per la fine dell’anno che li ha colpiti, abbiano ottenuto un accordo e una risposta positiva alle loro rivendicazioni. Il PS tiene a fare giungere i suoi...

19983528_1925046877778444_2581074806879391232_o

Filmati: Navigazione Lago Maggiore – corteo e consegna 13’451 firme, discorso di Manuele Bertoli

Corteo – 13’451 firme “Salviamo l’occupazione e il servizio pubblico sul Lago Maggiore” Salviamo l'occupazione e il Servizio pubblico sul Lago Maggiore from Partito Socialista on Vimeo. Corteo – 13’451 firme “Salviamo l’occupazione e il servizio pubblico sul Lago Maggiore” (versione lunga) Corteo-Petizione Salviamo la Navigazione sul Lago Maggiore from Partito Socialista on Vimeo....

dscf1054

Il PS al fianco dei dipendenti licenziati della NLM

Domani – martedì 11 luglio alle ore 14:30 con partenza dalla Stazione di Bellinzona – il Partito Socialista parteciperà al corteo di solidarietà con consegna della petizione “Salviamo l’occupazione e il Servizio pubblico sul Lago Maggiore”, promossa dalle lavoratrici e dai lavoratori licenziati della Navigazione Lago Maggiore (NLM) e che ha raccolto più di...

fotomaniflocarno

Vertenza NLM: al più presto un tavolo delle trattative

Il Partito Socialista chiede che venga istituito al più presto un tavolo delle trattative che coinvolga anche i dipendenti della Navigazione Lago Maggiore, bacino svizzero. La difficile situazione e la precarietà affrontata dalle lavoratrici e dai lavoratori licenziati – tutti residenti in Ticino con le loro famiglie – esigono che tutte le forze politiche...

manifestazione1luglio

Solidarietà e appoggio ai lavoratori della Navigazione Lago Maggiore!

Il PS ribadisce la propria solidarietà ai 34 dipendenti licenziati dalla Navigazione Lago Maggiore, invitando Cantone e Comuni ad avanzare nella realizzazione di una soluzione che possa garantire la salvaguardia dei posti di lavoro, del servizio pubblico e del CCL. Sabato 1. luglio, ore 14:00, il PS prenderà parte alla manifestazione organizzata a Locarno,...

sans-titre-62

Piena solidarietà ai lavoratori e alle lavoratrici della Navigazione Lago Maggiore!

Il PS esprime solidarietà nei confronti dei 34 dipendenti della Navigazione Lago Maggiore, appoggia le loro rivendicazioni e sostiene lo sciopero indetto, in segno di protesta, per fare valere i loro diritti e la loro dignità. È necessario il sostegno di Cantone e Comuni per garantire il servizio pubblico, dei posti di lavoro di...

couvertureposte

Il piano della Posta è insufficiente

Mercoledì La Posta ha annunciato il piano di ristrutturazione per gli anni a venire in Ticino. Un piano che contestiamo poiché prevede la chiusura, nel Cantone, di 50 uffici postali su 103. Un attacco al servizio postale cantonale che non può essere accettato. Rispetto alle chiusure preventivate nell’autunno dell’anno scorso, La Posta ha fatto...

56ufficichiusiancoratroppo

Smantellamento degli uffici postali: La Posta fa un passo indietro, ma non basta!

A inizio settimana La Posta ha annunciato che ha chiuso il primo trimestre con un utile di 267 milioni, 75 in più rispetto all’anno scorso. Un risultato in netto contrasto con la decisione della direzione della Posta di smantellare il servizio universale chiudendo in modo indiscriminato un alto numero di uffici postali e riducendo il...

18556388_461505340859266_9177842145080954595_n-2

NO alla chiusura indiscriminata degli uffici postali

La decisione della Posta di chiudere 32 uffici postali su 113 e di porne altri 46 sotto osservazione nei prossimi 3 anni è sconsiderata. Il PS chiede delle spiegazioni e invita la popolazione a mobilitarsi contro lo smantellamento del servizio pubblico postale nel nostro Cantone. Il PS è contrario alla chiusura di 32 uffici...

ffs_etr610_xxx_bellinzona_071115_ec17

Il PS in difesa del servizio pubblico

Le recenti decisioni delle direzioni della Posta e delle FFS mostrano un processo che indebolisce il servizio pubblico a cui il Partito Socialista si oppone e per cui ha adottato delle iniziative concrete. Il Partito Socialista agisce, combatte e continuerà a lottare in difesa del servizio pubblico. Per quanto riguarda la Posta, il PS...

noprivatizzazioneaim

Il PS sostiene il referendum contro la privatizzazione delle AIM

Trasformare un’azienda municipalizzata in SA significa escludere il controllo democratico dalla sua gestione. Perciò il Partito Socialista sostiene il referendum che si oppone alla privatizzazione, attraverso la trasformazione in SA, delle AIM. Il Partito Socialista sostiene il referendum contro la trasformazione in SA delle Aziende delle AIM, le Aziende industriali di Mendrisio, lanciato da...