Categoria: Donne e parità

42476389_2174786102804519_5051341861805883392_n

Parità salariale: il Consiglio nazionale annacqua un progetto di per sé già poco ambizioso

Sabato scorso ben 20’000 persone hanno manifestato a Berna, con lo slogan “Enough” – “Basta!”,  per rivendicare la parità salariale tra donna e uomo e affinché le discriminazioni finiscano una volta per tutte. Malgrado la pressione esercitata dalla piazza, la maggioranza di destra s’intestardisce nel portare avanti un approccio minimalista, annacquando oltretutto un progetto la cui...

captura-de-pantalla-2018-08-12-a-las-19-02-07

#tutteperuna – PS e GISO rivendicano delle misure contro la violenza sulle donne

PS e GISO sono scioccati dagli eventi di Ginevra e chiedono che la violenza sulle donne venga finalmente combattuta con efficacia. Domenica a Basilea, Berna, Losanna e Zurigo molte donne si sono riunite sulle piazze per sottolineare l’urgenza della richiesta. In diverse città svizzere centinaia di donne si sono riunite e hanno preso la...

adps-2

Agire nel campo della politica climatica per superare le illusioni

Il riscaldamento climatico è dimostrato. La politica climatica è tuttavia ancora in ritardo rispetto alla realtà dei fatti. Nel corso dell’Assemblea delle delegate e dei delegati, il PS svizzero ha adottato il documento di posizione con cui viene richiesto di agire nel campo della politica climatica svizzera.  Inoltre i 200 componenti dell’Assemblea hanno anche...

berna-2

Il PS e la GISO affiggono il manifesto femminista a Palazzo federale e chiedono «parità ora!»

Varie rappresentanti del PS Svizzero, tra cui la Consigliera federale Simonetta Sommaruga e la presidente della Gioventù Socialista Tamara Funiciello hanno oggi inchiodato il manifesto femminista a Palazzo federale. In onore del lancio dell’Anno delle donne che finirà il 19 giugno 2019, il manifesto è stato oggi appeso anche in altre cinquanta località. «Quello...

fraktion_0-1

Giornata internazionale della donna: non c’è nulla da festeggiare

Oggi è la Giornata internazionale della donna, un giorno in cui vanno rivendicati i diritti delle donne, denunciate le disparità e le discriminazioni che ancora oggi colpiscono le donne benché la parità sia iscritta nella Costituzione da quasi quarant’anni. Sebbene esista sulla carta, nella realtà l’uguaglianza di genere non è stata ancora realizzata e...

diritti-delle-donneuguaglianza-donna-uomo_per-la-parita-nella-realta-2

Disparità salariale e molestie sessuali sul lavoro: inoltrate due interrogazioni

La disuguaglianza salariale tra donne e uomini così come il fenomeno delle molestie sessuali sul lavoro sono due temi centrali che vanno affrontati e risolti nel rispetto della parità, iscritta nella Costituzione svizzera da quasi quarant’anni. In occasione della Giornata internazionale della donna, due interrogazioni sottoscritte in modo trasversale da più esponenti in Gran...

L’8 marzo manifestiamo insieme per i diritti delle donne

L’8 marzo manifestiamo insieme per i diritti delle donne

l PS invita la popolazione a partecipare alla manifestazione dell’8 marzo a Bellinzona, per i diritti delle donne e contro le disuguaglianze. La parità è iscritta nella Costituzione da quasi 40 anni eppure i partiti borghesi e di destra, composti principalmente da uomini, ostacolano sistematicamente le misure concrete a favore della parità. Non solo:...

100annidonnesvizzere-2

PS Donne* ha 100 anni!

Le Donne* Socialiste – il PS Donne* – hanno celebrato 100 anni! Cent’anni di storia necessaria, indispensabile per ottenere, realizzare e giungere a una reale uguaglianza che non è ancora stata raggiunta. Questo dimostra la necessità delle Donne* Socialiste e del femminismo affinché il principio di parità, iscritto nella Costituzione svizzera dal 1995, venga...

Portrait of happy family at home. Baby boy ( 1 year old ) and young parents father and mother sitting on floor and playing together at children's room, smiling.

Una prima tappa sulla via del congedo parentale

Il PS sostiene l’iniziativa per l’introduzione di un congedo paternità di 4 settimane, che ha raccolto 130’000 firme depositate martedì scorso a Berna. Rispetto agli altri paesi in Europa, la Svizzera ha parecchio ritardo in questo ambito. Riteniamo che il congedo paternità di 4 settimane costituisca una prima tappa sulla via di un congedo...

equalpd

Disparità salariali tra uomini e donne

Il Consiglio federale, mercoledì, ha preso delle importanti decisioni nel campo della parità salariale tra donne e uomini, ma che purtroppo avranno un debole effetto. D’ora in poi, infatti, le aziende sono obbligate a dichiarare e spiegare le loro disparità salariali. Il Consiglio federale rinuncia però all’introduzione di eventuali sanzioni. Eppure le associazioni e le lobby...

money-1704039_960_720

Lavoro e salari dignitosi per combattere la povertà e l’esclusione sociale

Il drammatico aumento delle persone che hanno bisogno dell’assistenza sociale impone un radicale cambio di rotta nella politica portata avanti dai partiti di maggioranza. I tagli alle prestazioni sociali vanno fermati ed è imperativo adottare delle misure incisive per un lavoro e dei salari dignitosi in Ticino. L’allarmante situazione dell’assistenza sociale è stata confermata...

unnamed-9

Il PS veste pink da molto tempo !

Oggi, per il Giorno internazionale delle donne la Svizzera veste pink, e questo è positivo. Il pink è il colore del movimento globale della lotta per i diritti femminili e umani, che si oppone alla destra e al nazionalismo reazionario in Svizzera, in Europa e negli Stati Uniti. Perché è proprio quella politica che...

marinacarobbio2

Non ci metteranno a tacere

di Marina Carobbio Consigliera nazionale PS   La differenza salariale tra donne e uomini è ancora del 15% e ai piani superiori della politica, delle imprese e anche delle università, le donne sono ancora in minoranza. Il lavoro domestico e di cura dei figli, degli anziani e dei familiari ammalati è appannaggio soprattutto delle...

Accolto il bilancio di genere

Accolto il bilancio di genere

Il Gruppo socialista in Gran Consiglio è soddisfatto che la Commissione della gestione abbia accolto all’unanimità la mozione presentata da Pelin Kandemir Bordoli e cofirmatarie “Per l’introduzione del bilancio di genere quale strumento di politica della parità”. L’accoglimento della proposta con la richiesta di un credito 50 mila franchi per avviare da subito un...