Categoria: salario minimo

fotositops-ticino3

Il PS è fermamente deciso a sostenere l’introduzione del salario minimo sociale

Alla vigilia del voto in Parlamento sul salario minimo, il PS e il Gruppo socialista ribadiscono la ferma volontà di introdurre un salario minimo sociale capace di rispondere al voto popolare che ha accolto l’iniziativa “Salviamo il lavoro in Ticino!” quasi cinque anni fa. Il PS contesta le proposte formulate all’ultimo momento dalla destra,...

fotositops-ticino3

Il grande lavoro fatto per trovare un accordo sul salario minimo ha dato un primo risultato. Ma non basta!

Il PS ha sottoscritto un rapporto unitamente a Verdi del Ticino, Lega dei Ticinesi e PPD in Commissione della gestione, il quale propone un salario minimo tra 19,75 e 20,25 franchi all’ora. A quasi cinque anni dall’accettazione dell’iniziativa “Salviamo il lavoro in Ticino!” andava trovato un accordo senza più temporeggiare sulle spalle delle persone...

fotositops-ticino4

Di nuovo smascherato il doppio gioco di liberali, Ppd e della destra!

Il Ticino esige delle risposte alle urgenze dei salari e delle condizioni di lavoro, della continua riduzione del potere d’acquisto dei Ticinesi, in materia di protezione dell’ambiente, ma liberali, Ppd e la destra dimostrano ancora una volta il loro doppio gioco a livello cantonale e federale. I loro discorsi in vista delle Cantonali del...

sciopero-520x245

Un Comitato cantonale all’insegna della parità

Il 2019 è l’Anno femminista, con lo Sciopero femminista del 14 giugno. «Se le donne lo vogliono, tutto si ferma» sarà lo slogan dello Sciopero delle donne* con cui verrà data ancora più forza alle rivendicazioni femministe. Un Comitato cantonale, di mercoledì 20 marzo, all’insegna quindi della parità: diretto da donne e con oratrici...

salariominimoora-520x245-1

NO a un salario minimo inferiore a 20 franchi all’ora!

Riguardo alle discussioni sull’introduzione del minimo salariale legale, il PS ribadisce la sua ferma posizione: NO a un importo inferiore ai 20 franchi all’ora. Il salario minimo è una misura indispensabile per il nostro Cantone poiché permette di combattere la povertà permettendo a chi lavora, quindi anche a chi ha figli a carico, di vivere...

salariominimononlusso

Salario minimo: fronte unito per un salario minimo rispettabile

Davvero vogliamo lanciare il segnale al paese che rimanere al beneficio di prestazioni sociali sia più conveniente che lavorare? Davvero vogliamo finanziare indirettamente i costi di aziende che non pagano adeguatamente i loro dipendenti andando a coprire i costi delle prestazioni versate a chi è escluso dal mercato del lavoro? Verdi, Socialisti e Comunisti...

salariominimoora

Un salario minimo realmente dignitoso!

Il Partito Socialista ribadisce che l’introduzione del salario minimo deve realmente permettere a chi lo riceve di vivere dignitosamente in Ticino, nel rispetto del principio introdotto nella Costituzione. Il PS non entrerà in materia riguardo a proposte inferiori alla forchetta 20 – 20,50 franchi all’ora: l’importo di 20 franchi è il minimo salariale che...

salario-minimo

Il salario minimo proposto dal Governo è insufficiente

Il PS ritiene che la forchetta definita dalla maggioranza del Consiglio di Stato per l’introduzione del minimo salariale legale, per cui Manuele Bertoli ha espresso il suo disaccordo, non sia sufficiente. Il salario minimo è una misura di politica sociale volta a combattere la povertà nella misura in cui permette a chi lavora, quindi...

construction-site-scaffolding

Per il lavoro delle misure efficaci, non cosmetiche

Alla luce dei problemi del mercato del lavoro in Ticino, il PS ritiene che le misure presentate dal Consigliere di Stato Christian Vitta siano ampiamente insufficienti. Per la tutela del lavoro e dei salari è urgente adottare il potenziale massimo del controprogetto contro il dumping e introdurre un salario minimo realmente dignitoso. La situazione...

salario-minimo

Ora un salario minimo dignitoso anche in Ticino!

Con la decisione del Tribunale federale di Losanna di respingere il ricorso del padronato e delle associazioni economiche contro l’introduzione di un salario minimo di 20 franchi l’ora nel Canton Neuchâtel, cade l’ultimo ostacolo all’introduzione di un minimo salariale analogo anche in Ticino. Adesso la strada è spianata per realizzare l’iniziativa “Salviamo il lavoro...

per-lottare-contro-lesclusione-sociale-e-la-poverta-ci-vogliono-salari-realmente-dignitosi-4

Il PS per un minimo salariale realmente dignitoso

La Direzione e il Gruppo parlamentare del PS in Gran Consiglio ribadiscono che il minimo salariale legale, per essere realmente dignitoso, non può essere inferiore alle prestazioni sociali di base. La tutela del lavoro e dei salari richiede anche maggiore vigilanza, più controlli e più unità nel difendere gli interessi del Ticino a Berna....

sans-titre-21

Per una vita dignitosa, un salario minimo realmente dignitoso

Il Partito Socialista si oppone all’introduzione di un minimo salariale legale inferiore alle prestazioni sociali di base del Cantone. Non è accettabile che lo Stato riconosca legalmente un salario minimo che richiede il suo intervento: le prestazioni sociali sono previste per aiutare chi è in difficoltà, non per sovvenzionare le aziende che generano una...

money-1704039_960_720

Lavoro e salari dignitosi per combattere la povertà e l’esclusione sociale

Il drammatico aumento delle persone che hanno bisogno dell’assistenza sociale impone un radicale cambio di rotta nella politica portata avanti dai partiti di maggioranza. I tagli alle prestazioni sociali vanno fermati ed è imperativo adottare delle misure incisive per un lavoro e dei salari dignitosi in Ticino. L’allarmante situazione dell’assistenza sociale è stata confermata...

18278493_1887860248163774_888680323414200259_o-1

Nove misure urgenti per la tutela del lavoro e dei salari

La Conferenza cantonale del Partito Socialista ha accolto all’unanimità la proposta d’adozione di nove misure urgenti a tutela del lavoro e dei salari in Ticino. Bocciate le proposte della Commissione “Prima i nostri!”: “le lavoratrici e i lavoratori vanno protetti rafforzando i salari e le condizioni di lavoro, non dividendoli”. La proposta di nove...