DAVIDE DOSI – Candidato Elezioni federali 2019

DAVIDE DOSI
Le periferie al centro. La nostra Svizzera.

Elezione al Consiglio nazionale: lista 15, candidato 2

f_6261
Coniugato, padre di due figlie, dirigo la Biblioteca universitaria di Lugano. Sul piano politico, ho presieduto il Consiglio comunale di Chiasso e dal 2016 faccio parte del Municipio, quale responsabile dei dicasteri educazione e attività culturali. Nel tempo libero, fra l’altro sono membro del comitato di Bibliosuisse, l’associazione nazionale dei bibliotecari, e organizzo un campo estivo a Catto e una corsa podistica.

Ho deciso di candidarmi perché il Mendrisiotto ha bisogno della nostra voce e perché a livello federale si discutono argomenti fondamentali per il futuro dei nostri giovani e del Paese: ad esempio la sicurezza, un tema che abbiamo lasciatoalla destra ma di cui dobbiamo riappropriarci, abbinandolo alla componente sociale.

Le tematiche che ritengo centrali enecessitano di soluzioni sono: il lavoro, con tutte le derive del precariato e del dumping salariale e il ruolo delle ex Regie federali; l’ambiente, con problemi quali il traffico, l’inquinamento, la realizzazione della terza corsia fra Lugano e Mendrisio, la continuazione di Alptransit a sud di Lugano in tempi rapidi; la conciliabilità lavoro-famiglia; il congedo parentale; l’educazione a tutti i livelli, la formazione professionale, la ricerca scientifica e la cultura.